Fondo Nuove Competenze

Un’opportunità per la formazione e l’accrescimento professionale dei lavoratori

1 miliardo

risorse a disposizione e fino a 10 milioni per la singola azienda

da 40 a 200

ore finanziabili per singololavoratore

dal 13 dic al 28 feb

fino ad esaurimento risorse, seguendo l'ordine cronologico

60% +100%

lI costo rimborsato dal Fondo (orari e contributi previdenziali)

Beneficiari

Tutte le aziende, che abbiano
sottoscritto accordi sindacali e sono in regola sotto li profilo contributivo, fiscale e assistenziale.

Modalità

  • Le attività formative, dovranno concludersi, a pena di REVOCA, entro e non oltre 150 giorni dalla data di comunicazione di approvazione dell’istanza.
  • L’erogazione della formazione è affidata agli Enti di formazione accreditati a livello regionale o nazionale.

Come funziona?

lI fondo è gestito da ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro), che ha appena emanato l’Avviso con termini di presentazione dal
13/1212022 al 28/0212023.

I fondi interprofessionali costituiscono il canale di accesso privilegiato.

Argomenti dei progetti

  • Digitali base;
  • Digitali specialistiche Relative a l l a transizione ecologica;
  • Contenute nell’Atlante del Lavoro e delle qualificazioni.

Cosa rimborsa?

  • 60% costo orario al netto della parte contributiva;
  • 100% dei contributi assicurativi e
    previdenziali;
  • L’azienda dovrà cofinanziare al 40% il costo orario netto del lavoratore.
  • L’unica circostanza in cui viene rimborsato il 100% è in caso di esistenza di un accordo strutturale di riduzione dell’orario (almeno 1 ore a settimana) di lavoro per 3 anni a parità di salario.

Fondi interprofessionali

  • Le aziende che aderiscono ai fondi hanno canale preferenziale. Saranno i fondi a
    finanziare, secondo le proprie regole, i costi della formazione, a monitorare la qualità e la metodologia, vigilando sullattestazione delle competenze e la certificazione.
  • Se un’azienda non usa nessun fondo paritetico oppure il fondo che usa non acconsente a finanziare il progetto con FNC, allora la formazione dovrà essere erogata tramite ente/soggetto formatore accreditato a livello regionale o nazionale.

Richiesta di anticipazione (facoltativa)

I datore di lavoro ammesso a contributo potrà richiedere un’anticipazione nel limite del 40% del contributo concesso, previa presentazione di una fideiussione bancaria o polizza fideiussoria assicurativa della durata di 24 mesi e di importo pari all’anticipo, irrevocabile, incondizionata ed escutibile a prima richiesta e senza eccezioni, a garanzia dell’eventuale richiesta di restituzione della somma stessa.

La fideiussione bancaria o la polizza fideiussoria assicurativa dovrà essere presentata entro 30 giorni dalla data di effettiva ammissione a contributo, informatica MVANPAL.

Richiesta del saldo

lI saldo potrà essere richiesto, tramite la piattaforma informatica, al completamento delle attività di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori, entro e non oltre 150 giorni dalla data di comunicazione di approvazione dell’istanza.

Le richieste di saldo presentate oltre tale termine non saranno oggetto di valutazione e li contributo sarà ritenuto inammissibile.

Il nostro servizio

  • Predisposizione dell’istanza di contributo.
  • Progettazione del piano formativo.
  • Condivisione sindacale del progetto formativo.
  • Supporto per la presentazione telematica dell’istanza di contributo.
  • Supporto per la gestione del progetto approvato.
  • Erogazione della formazione.
  • Rendicontazione del progetto.
  • Rilascio delle attestazioni delle competenze.

Proposta di formazione

  • 40% in AULA (80 ore)
  • 20% in presenza
  • 20% in FaD (sincrona e asincrona)
 
  • 60% in AFFIANCAMENTO (120 ore)
  • Training On The Job

Costi del servizio

  • 10% dell’importo ammesso a contributo per la progettazione;
  • 5% dell’importo rendicontato a consuntivo;
  • 15% per l’erogazione della formazione.