Fondo Nuove Competenze

Rimborso delle ore lavorative impiegate per la formazione

Il Fondo Nuove Competenze, come delineato dal decreto del 22 settembre 2022, si occupa del rimborso del costo delle ore lavorative impiegate dai dipendenti per partecipare a percorsi formativi volti allo sviluppo delle loro competenze. Questo rimborso avviene attraverso i contributi forniti dallo Stato e dal Fondo Sociale Europeo – Programma Operativo Nazionale Sistema di Politiche Attive per l’Occupazione (Fse – Pon Spao), gestiti dall’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro).


Novità rispetto alla prima edizione

Nel contesto dell’ultimo Avviso pubblico mirato a realizzare questi interventi, ANPAL ha introdotto due importanti novità rispetto alla prima edizione.

  • In primo luogo, gli interventi sono stati quasi esclusivamente orientati a sostenere le imprese e i lavoratori nel gestire i cambiamenti associati alla doppia transizione, sia digitale che ecologica.
  • In secondo luogo, un coinvolgimento più attivo dei Fondi interprofessionali.

Destinatari

I datori di lavoro privati, incluse le società a partecipazione pubblica,

Requisiti

Possono presentare istanza di ammissione ai contributi del Fondo Nuove Competenze se soddisfano i seguenti requisiti:

Devono essere in regola con gli obblighi contributivi, fiscali e assistenziali.

Non devono trovarsi in situazioni di instabilità finanziaria e legale (liquidazione, fallimento, cessazione di attività, concordato preventivo)


Cosa finanzia

Il Fondo Nuove Competenze fornisce un rimborso alle aziende per il costo, inclusi i contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro ridotte dedicate dai lavoratori alla frequenza di percorsi formativi per lo sviluppo delle competenze. Un aspetto rilevante di questo programma è la sua cumulabilità con le agevolazioni offerte dai Fondi Interprofessionali. Ciò permette alle aziende di formare i propri dipendenti a costo zero.

L’ANPAL, l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, è responsabile della gestione delle istanze, mentre l’INPS si occupa dell’erogazione dei contributi, su richiesta di ANPAL. Dopo il completamento delle attività formative, le aziende possono richiedere il saldo del contributo attraverso la piattaforma informatica. Questa richiesta deve essere presentata entro 150 giorni dalla data di approvazione dell’istanza.


Sei interessato a Fondo Nuove Competenze?

Richiedi informazioni